SITO ACCESSIBILE (SOLO TESTO)
Inizio menu
Vai ai contenuti

il geoturismo

Calcata

I Destinatari
Il cittadino, il turista, l’appassionato, le scuole.
Il destinatario privilegiato è certamente il turista e l’appassionato, sempre più attenti alla qualità dell’offerta e alla ricerca di nuovi spunti per sperimentare sistemi di fruizione alternativi.
Ma poiché l’iniziativa ha come scopo quello di valorizzare e far conoscere il patrimonio geologico e naturale dei luoghi dove viviamo, possiamo affermare che ciascuno di noi è destinatario privilegiato di questo progetto, che ci invita a conoscere  più a fondo il territorio e la sua storia.

Le scuole, quali officine di conoscenza rappresentano un target preferenziale per divulgare la ricchezza naturale del territorio e per destagionalizzare i flussi turistici.

I visitatori dell’area romana e il turismo croceristico del Porto di Civitavecchia, che vede il transito di oltre 2 milioni di passeggeri all’anno.

Gli Stakeholders. Gli obiettivi mostrano che sono molti gli attori (pubblici e privati) che possono contribuire alla realizzazione del progetto come portatori di interesse affinché si raggiungano i risultati auspicati.

Le Finalità
I risultati che l’iniziativa vuole perseguire possono essere contraddistinti:

Gli Strumenti Finanziari
L’elaborazione del Master Plan prevede anche una ricerca approfondita sulle dinamiche territoriali non trascurando i programmi ed i piani attivi sul territorio.

L’asse 2 in particolare interagisce con:

L.R. 40/99 Piani Integrati d’Area (SAT, La Via Amerina, I Cimini, Maremma Laziale, Tuscia Romana)

L.R. 13/07  Organizzazione del Sistema turistico laziale

Piano di Sviluppo Rurale:  Asse 3 (mis. 1.3, 2.3 ) ASSE 4 Leader +
POR FESR

Il Partenariato

Le Nuove Tecnologie
L’ICT rappresenta una opportunità per ciò che concerne la strumentazione, i mezzi e i canali per la valorizzazione e la promozione del territorio.

In questo asse la tecnologia sarà utilizzata in coerenza ai principi del rispetto dell’ambiente privilegiando prodotti digitali ed informatici, nel risparmio dell’utilizzo di materiale cartaceo.

I canali privilegiati saranno internet attraverso il portale, dal quale sarà possibile attingere tutte le informazioni, scaricare guide, itinerari, schede, accedere ai database, visitare i luoghi, interfacciandosi con I-pod e cellulari, e utilizzando anche il sistema bluetooth.

Esempio di percorso nella Riserva naturale Selva del Lamone

Indietro

Home | Geoparco | Geositi | Ed. Ambientale | Ricerca scientifica | Geoturismo | Mappa del sito | Contatti
Powered by We-COM